Come posso trasferire un sito senza avere downtime? Come posso trasferire un sito senza avere downtime?

La procedura di trasferimento di un sito web si articola in diverse fasi. Innanzitutto, prima di effettuare il trasferimento sarà necessario effettuare il trasferimento del dominio. E' consigliabile, inoltre, effettuare un backup completo del sito e dei database e salvare il tutto sul proprio computer. Tale operazione potrà essere portata a termine accedendo via FTP, scaricando tutti i file ed effettuando, via phpMyAdmin, un'esportazione del database associato, tramite l'apposita funzionalità.

L'utente dovrà, quindi, scegliere il servizio hosting più adatto alle proprie esigenze. Una volta scelto il piano, 
riceverà un' e-mail contenente tutti i dati di accesso e i link di accesso temporanei tramite i quali poter accedere e caricare i propri file.

A questo punto, l'utente potrà a
ccedere al nuovo hosting via FTP (utilizzando se necessario gli accessi temporanei, in caso il dominio punti ancora altrove), caricare tutti i file sotto la directory "public_html" ed  importare il dump del database precedentemente effettuato nel nuovo database, tramite phpMyAdmin via cPanel. 

L'utente potrà, quindi, aggiornare il file configurazione con le nuove credenziali di accesso MySQL (il server Mysql è sempre localhost) e t
estare il corretto funzionamento del sito web, modificando il file hosts del proprio PC: questo permetterà di raggiungere il dominio nel nuovo server prima ancora che questo sia realmente trasferito in termini di DNS. Per saperne di più, consigliamo la lettura della nostra guida Come modificare un file hosts.


Vi suggeriamo di contattare il nostro supporto tecnico, tramite ticket dall'area clienti, in caso di eventuali problemi riscontrati nel corso della procedura sopra descritta.
 

Hai trovato questa risposta utile?

share Ricerche correlate