Come posso cambiare i DNS sul mio PC? Come posso cambiare i DNS sul mio PC?

DNS è l'acronimo inglese di Domain Name System (sistema dei nomi a dominio). I server DNS permettono di collegarsi ai siti Internet digitando degli indirizzi testuali semplici (es. google.com) anziché dei lunghissimi indirizzi numerici (es. 74.125.224.72), ossia le reali "coordinate" dei siti web. Modificare i DNS presenti sul proprio pc con DNS più veloci rende molto più agevole e rapida la connessione ai siti web, facilitando, dunque, la navigazione in rete dell'utente. La procedura di modifica dei DNS varia in base al sistema operativo che l'utente utilizza sul proprio dispositivo. 


Windows
Nel caso in cui l'utente utilizzi come sistema operativo Windows 10, per modificare i DNS dovrà eseguire i seguenti passaggi:

  1. Accedere al "Pannello di controllo" del proprio pc;
  2. Selezionare le voci "Rete e Internet" e "Centro connessioni di rete e condivisione" e scegliere il nome della connessione in uso, Wi-Fi o Ethernet;
  3. Cliccare sulla voce "Proprietà";
  4. Individuare la voce "La connessione utilizza gli elementi seguenti" e cliccare su "Proprietà";
  5.  Selezionare la voce "Utilizza i seguenti indirizzi server DNS";
  6. Digitare l'indirizzo dei server DNS da utilizzare nei campi "Server DNS preferito" e "Server DNS alternativo";
  7. Cliccare su "Convalida impostazioni all'uscita";
  8. Cliccare su "Ok" per salvare le modifiche apportate.


Mac
Nel caso in cui l'utente utilizzi un dispositivo Apple, dovrà attenersi alla seguente procedura:

  1. Accedere a "Preferenze di sistema" - > "Network";
  2. Selezionare la modalità di connessione, Wi-Fi o Ethernet
  3. Cliccare su "DNS" per visualizzare la schermata "Server DNS";
  4. Inserire nell'elenco gli OpenDNS, i Google DNS o quelli più adatte alle proprie esigenze;
  5. Cliccare su "Ok" per salvare le modifiche.


Linux
Nel caso in cui l'utente utilizzi Linux potrà modificare i DNS tramite interfaccia grafica o terminale. 


In caso di modifica tramite interfaccia grafica
, l'utente dovrà:

  1. Andare su Sistema-> Preferenze-> Connessione di rete e selezionare il tipo di connessione Wi-Fi o Ethernet di cui usufruisce;
  2. Selezionare la scheda "Impostazioni IPv4";
  3. Selezionare come "metodo", "Automatico (DCHP) solo indirizzi";
  4. Digitare nella casella "Server DNS" l'indirizzo IP dei server da utilizzare;
  5. Cliccare su "Salva" per completare l'operazione.


In caso di modifica tramite terminale
, l'utente dovrà:

  1. Aprire il terminale;
  2. Digitare il seguente comando:  sudo gedit /etc/resolv.conf;
  3. Sostituire i nameserver predefiniti digitando i nuovi server DNS da utilizzare;
  4. Salvare, cliccando su "CTRL+X"  e poi "S".


Potrebbe capitare che, al riavvio del sistema,  il Network Manager rimuova i DNS impostati precedentemente e vada a reimpostare quelli predefiniti. 
Per ovviare a questo inconveniente l'utente dovrà devi modificare il file dhclient.conf, tramite la seguente procedura:

  1. Aprire il terminale;
  2. Digitare: sudo gedit /etc/dhcp/dhclient.conf;
  3. Cercare la riga “#prepend domain-name-servers 127.0.0.1” e sostituirla con “prepend domain-name-servers 8.8.8.8, 8.8.4.4” (senza # ad inizio riga);
  4. Salvare il tutto cliccando su “CTRL + X” e poi “S“.

 

Hai trovato questa risposta utile?

share Ricerche correlate