Nuove Policy Cambio Intestatario Domini .com .net .org e tutti i gTLD Nuove Policy Cambio Intestatario Domini .com .net .org e tutti i gTLD

L'ICANN (l'ente che si occupa dei domini internet) ha deciso di cambiare le carte in tavola e di apportare una grande novità per quel che riguarda un aspetto molto importante in merito ai domini: il cambio di intestatario di un dominio. 

 

Le nuove regole proposte dall'ICANN, che entrano in vigore dal 1° dicembre 2016, riguardano tutte le estensioni gTLD disponibili, dalle classiche come il .com e il .net fino ad arrivare alle nuove estensioni come il .tech, .business, .email ecc ecc.

 

Perché queste nuove regole? Per dare e garantire una maggiore sicurezza per gli utenti, anche se la cosa sta portando ad alcune polemiche da parte di molte aziende che lamentano un'eccessiva burocratizzazione del processo (lamentele che non riguardano noi, ovviamente).

 

Ecco come cambiano le regole per il cambio intestatario di un dominio web:

 

Ogni modifica di alcuni campi (org, name, e-mail) nella fase di registrazione e/o trasferimento del dominio porterà a una procedura di approvazione.

 

Questa procedura verrà completata soo nel momento in cui i due soggetti protagonisti (il vecchio intestatario e il nuovo intestatario) avranno approvato la procedura stessa tramite un link presente nei messaggi mail che saranno inviati a entrambi.

 

Se anche uno dei due soggetti non acconsentirà al cambio di intestazione, la procedura non verrà portata a termine e non vi sarà il cambio di intestatario del dominio in questione. 

 

Attenzione: il cambio di intestazione di un dominio può fallire anche per un altro caso, ovvero se uno dei due indirizzi di posta elettronica non esistono più. Se uno di questi indirizzi mail non funziona o non esiste più, allora sarà impossibile portare a termine il cambio di intestatario. In questo caso, è stato pensato a una maniera alternativa per portare a termine il tutto, ovvero con una conferma da dare tramite SMS inviati ai due intestatari.

 

Una volta conclusa l'operazione sarà inviata conferma a entrambe le parti. 

 

Inoltre, entrambi i soggetti in questione hanno a disposizione 7 giorni di tempo per accettare l'operazione al momento della richiesta. In caso di nessuna approvazione entro i termini stabiliti l'operazione verrà annullata.

Hai trovato questa risposta utile?
995 Visualizzazioni
person_pin Cosa pensano di noi i nostri clienti...

share Articoli correlati