Come abilitare il supporto SSL nei CMS più comuni Come abilitare il supporto SSL nei CMS più comuni

Qualora l'utente acquisti un certificato SSL dovrà modificare le impostazioni del proprio CMS affinché questo risponda correttamente in https. Questo tipo di configurazione infatti non è abilitata di default e occorrerà seguire una specifica procedura per installarla correttamente. Tale procedura varierà in base al tipo di CMS utilizzato dall'utente.


Nel caso in cui l'utente debba abilitare https su Wordpress dovrà:

1. Accedere all'area amministrativa di Wordpress;

2. Nella sezione "Impostazioni Generali", dove saranno presenti due campi indicanti l'indirizzo a cui dovrà rispondere il sito, modificare il protocollo da "http" a "https", come mostrato in figura:

wordpress https 

3. Salvare la configurazione.

Qualora l'utente debba abilitare https in Prestashop dovrà:

  1. Recarsi dall'area amministrativa di Prestashop;
  2. Nella sezione "Impostazioni" selezionare "Generale" e attivare SSL, commutando i due pulsanti come indicato in figura:

    prestashop https

  3.  Cliccare sul pulsante "Salva" in fondo alla pagina per confermare le impostazioni.


Qualora l'utente debba abilitare https in Magento dovrà:

1. Accedere all'area amministrativa di Magento;

2. Recarsi su "Configuration", in seguito nella sezione "Web" e infine su "Secure" per modificare l'URL del proprio e-commerce come mostrato in figura:

magento

3. Modificare la Base URL e impostare su "Yes" le opzioni per l'uso di HTTPS sia nel Front-end che nel Back-end;

4. Salvare le impostazioni.

Nel caso l'utente debba abilitare https in Joomla dovrà:

1. Accedere all'area Administrator;

2. Cliccare su "Sistema" e, nella sezione "Configurazione Globale", selezionare la voce "Server";

3. Selezionare la voce "Forzare SSL" e scegliere  l'opzione "Tutto il sito", come mostrato in figura:

joomla

4. Salvare la configurazione per completare l'operazione.

L'utente potrà anche abilitare https agendo sul file di configurazione .htaccess presente in tutti i siti. Qualora il file non sia presente sarà possibile crearlo. Il file deve essere ubicato in  public_html/.htaccess (il punto  davanti al nome è necessario perché lo identifica come un file nascosto di sistema).
Per portare a termine l'operazione sarà necessario a
prire il file con un editor di testo via FTP oppure tramite Gestore File da cPanel e inserire le seguenti istruzioni in cima al file:

RewriteEngine On
RewriteCond %{SERVER_PORT} 80
RewriteRule ^(.*)$ https://%{HTTP_HOST}%{REQUEST_URI} [L,R=301]


Queste istruzioni dovranno essere scritte una per ogni riga come indicato e serviranno a forzare un redirect di tutte le chiamate alla porta 80, quindi in http verso https.

Hai trovato questa risposta utile?

share Ricerche correlate