Gmail: come impostare un SPF (Sender Policy Framework) per il proprio dominio da cPanel Gmail: come impostare un SPF (Sender Policy Framework) per il proprio dominio da cPanel

SPF è un acronimo che indica il Sender Policy Framework, ovvero: è possibile creare e rimuovere una politica specifica per chi invia email con un dominio personalizzato. Tale “contratto” serve a specificare che tipo di server siano autorizzati ad inviare email, e questo si rivela utile per evitare di finire nella cartella di spam (in molti casi, infatti, i mail server riceventi non accettano i messaggi in ingresso se il record SPF non viene settato, cosa vera in molti casi di default).

 

In linea di massima, quindi, qualora siano abilitati, tale metodo dovrebbe ridurre considerevolmente la quantità di messaggi respinti dai server di posta riceventi, o comunque recapitati come spam.

 

Questo tipo di impostazione può essere effettuata in pochi semplici passi sfruttando l'interfaccia del proprio cPanel: dopo essersi loggati (vedi: come posso accedere al cPanel?), andiamo anzitutto alla voce email, e clicchiamo su “Autenticazione Email” sotto “Strumenti di gestione email” (vedi figura).




1) Facciamo click sull'icona in questione, e dopo qualche istante comparirà una nuova schermata sul nostro browser: alla voce SPF andiamo a cliccare sul bottone “abilita”, la prima volta. Vedremo immediatamente qualcosa di questo tipo, che ci confermerà l'avvenuta generazione del record.








2) Di default l'host corrente sarà aggiunto nel record SPF appena creato: tornando alla schermata precedente vedremo che effettivamente il record è stato aggiunto.






3) Quello che vogliamo, ora, è che Gmail sia abilitata come sender di posta autorizzato: per fare questo dovremo configurare opportunamente il record MX in corrispondenza di “Server MX aggiuntivi per i tuoi domini”. Dunque andiamo nella sezione “Include” (Includi) del record SPF e clicchiamo su “Add” (Aggiungi) inserendo, dove richiesto, il seguente valore:


__spf.google.com



Ad esempio avremo qualcosa di questo tipo:




Il campo sarà immediatamente visibile nell'interfaccia:






cPanel può aggiungere la stringa “all” alla fine del record SPF: se siete sicuri di non voler inviare mediante nessuna altra email che non siano il vostro IP e Google potete sliccare la spunta a fianco di “Tutte le Entry (ALL)”.

 

Cliccate su “Aggiorna” e dovreste vedere qualcosa del genere, a conferma delle operazioni eseguite.









Dove il record creato sarà qualcosa del genere:

 

v=spf1+a+mx+ip4:[vostro_IP]+mx:_spf.google.com -all

 

Il parametro -all servirà ad assicurare che chiunque altro, dall'esterno, provi a trasmettere email per conto del vostro dominio sarà automaticamente respinto.

Hai trovato questa risposta utile?
4019 Visualizzazioni
person_pin Cosa pensano di noi i nostri clienti...

share Articoli correlati