Classificazione delle estensioni di dominio (TLD) Classificazione delle estensioni di dominio (TLD)

Le estensioni di dominio o TLD possono essere classificate nel seguente modo.

 

1) Estensioni Generiche (gTLD). Permettono potenzialmente a qualsiasi persona o organizzazione di registrare e possedere, per un certo periodo di tempo, un dominio di secondo livello. La distinzione che viene proposta di seguito è del tutto indicativa, e fa riferimento ad una classificazione che non viene più rispettata da tempo, lasciando il webmaster libero di fare ciò che desidera del nuovo sito.

 

  • .com veniva usata per siti di natura commerciale;
  • .info per siti a carattere informativo;
  • .net è un'estensione relativa alla “rete” (net), del tutto generica
  • .org farebbe riferimento ad organizzazioni non governative e priva di scopo di lucro, per quanto l'estensione si possa anch'essa, ormai, usare liberamente.

 

2) Estensioni Specializzate. Solitamente pongono dei limiti sul chi possa registrarle, anche se molte di esse sono di fatto libere per la registrazione da parte di chiunque. Fanno riferimento in molti casi a nicchie di mercato, settori di appassionati e categorie merceologiche, ma in genere non sono vincolanti. Potrebbe tuttavia non essere possibile registrare alcune delle seguenti estensioni, per via di una loro eventuale generica indisponibilità (domini occupati, non si possono richiedere come privati, richiedono documentazione o procedure specifiche ecc.).

 

  • .aero – fa riferimento all'industria dei trasporti aerei
  • .asia – estensione riservata a compagnia ed individui operanti in Asia e nella regione del Pacifico.
  • .biz – estensione “business”, usata spesso a scopo commerciale
  • .cat – fa riferimento ad un sito relativo, nominalmente, a lingua e cultura catalana.
  • .coop - è l'estensione pensata per le cooperative
  • .edu – enti relativi all'istruzione negli Stati Uniti
  • .gov– enti governativi degli Stati Uniti
  • .int – vari generi di organizzazioni internazionali
  • .jobs – siti di annunci di lavoro
  • .mil – sito relativo all'Esercito degli Stati Uniti
  • .mobi – siti pensati per i dispositivi mobile.
  • .museum - siti di musei online.
  • .name – portali personali o relativi a cognomi e nomi specifici.
  • .pro – utilizzo professionale di un portale
  • .post – uffici postali (Post offices) ed organizzazioni ad esse correlati.
  • .tel – Sito riguardante la telefonia online e le reti di comunicazione
  • .travel – Estensione utile per siti annessi ai viaggi (nota: E' necessario appartenere al settore del turismo per richiedere la registrazione, e serve ottenere un codice UIN dall'Authority prima di procedere)
  • .xxx – Riservata ai contenuti per adulti.

 

Per controllare se un dominio è occupato puoi utilizzare il tool di verifica apposito.

 

3) Estensioni per Codice Paese (ccTLDs). Sono rappresentate da due soli caratteri e suddividono le nazioni e le aree geografiche, come ad esempio i .it sono i domini per l'Italia oppure i .us per Gli Stati Uniti e così via In certi casi esistono alcuni vincoli legati alla tipologia di registrazione, per cui non sempre è possibile registrare siti con estensione di una nazione, per esempio, a meno che non siano relativi ad organizzazioni localizzate nella stessa. Di contro non sempre queste regole sono imposte visto che, ad esempio, l'estensione .tv viene utilizzata per i siti che propongono video in streaming, pur essendo in realtà relativa a Tuvalu, oppure il suffisso .to completa il nome del brand rendendolo accattivante e facile da ricordare (pur essendo la sigla del Tonga), come in pho.to.

Potrai Registrare un dominio dalla pagina di Registrazione Dominio

Hai trovato questa risposta utile?
3275 Visualizzazioni
person_pin Cosa pensano di noi i nostri clienti...

share Articoli correlati