Differenze tra Hosting Linux e Hosting Windows Differenze tra Hosting Linux e Hosting Windows

La scelta di un Hosting Linux oppure di un Hosting Windows è legato esclusivamente alle  esigenze specifiche dell'utente e al tipo di sito web che intende creare. Prima di addentrarci nella descrizione delle differenze tra le due soluzioni, è bene sfatare uno dei miti più diffusi riguardo la scelta di una delle due tipologie di hosting ossia che per un piano hosting Linux occorra avere un PC che utilizzi Linux e per un piano Windows un PC che utilizzi Windows: niente di più sbagliato. Il sistema operativo del proprio PC è assolutamente irrilevante per la scelta del piano hosting che riguarda invece solo il sito web.

Qualora l'utente gestisca un sito statico (ovvero senza database ma con soltanto pagine HTML) l'utilizzo dell'uno o dell'altro sistema operativo sarà indifferente, se non per una variante nella gestione dei nomi dei file. 

Al contrario, una soluzione Windows sarà preferibile qualora l'utente desideri utilizzare linguaggi ASP, .NET e MSSQL: questi ultimi sono, infatti, "nativamente" supportati e non compatibili con Linux.
Una soluzione Linux, contrariamente, supporta nativamente PHP, Ruby, Perl, Python, MySQL e CGI e non permette l'utilizzo di ASP .NET e MSSQL.


L'utente, nella sua scelta, dovrà tenere conto anche di altri aspetti come la sicurezza, la compatibilità con i più comuni CMS e le performance. 
E' un luogo comune diffuso che Linux sia più sicuro di Windows e che permetta di gestire la sicurezza in modo qualitativamente superiore. Basti pensare, per esempio, ai permessi dei file che si possono configurare con il comando apposito CHMOD, che permette di stabilire se un file possa essere eseguibile, in lettura o in scrittura, caratteristica invece assente nel sistema Windows, che supporta soltanto lettura e/o scrittura e rende eseguibili i file in base all'estensione.


Oggi la maggior parte dei siti web è realizzata tramite l’uso di CMS come Wordpress, Prestashop, Magento, Joomla che necessitano, senza dubbio, di un Hosting Linux sia perché in linguaggio php sia per una questione di compatibilità di librerie php ed ambiente di esecuzione.

Infine, un hosting Linux sarà sicuramente molto più performante di qualsiasi ambiente Windows perché più leggero, strutturato e privo di software che appesantiscano l’esecuzione dei processi: ciò lo rende perfetto per ospitare anche siti web molto complessi ed ad alto traffico.

Hai trovato questa risposta utile?

share Ricerche correlate