Come posso tradurre il mio Wordpress da inglese a italiano? Come posso tradurre il mio Wordpress da inglese a italiano?

In questa FAQ illustreremo come sia possibile cambiare la lingua a Wordpress, in particolare qualora – in seguito ad un aggiornamento – la lingua del CMS sia improvvisamente cambiata.

Prima di entrare nel dettaglio del nostro discorso, una breve (ma doverosa) precisazione: quando parliamo di WordPress facciamo riferimento al CMS più utilizzato del web, un software che deve la sua grande popolarità alla grande semplicità di gestione dei contenuti di un blog/sito, cosa che lo rende appunto il programma più utilizzato dai blogger di tutto il mondo.

Sei in cerca di un servizio Hosting WordPress in grado di soddisfare tutte le tue esigenze professionali? Puoi valutare la seguente soluzione che ti assicura l'unione di due elementi base: qualità e risparmio!

Ritorniamo ora al punto inziale del nostro discorso e vediamo cosa dobbiamo fare per cambiare la lingua a WordPress. 

Come prima cosa, bisogna puntualizzare che le informazioni sulla lingua sono contenute in appositi file con estensione .mo nella cartella wp-content/languages/: se il vostro WP è in inglese questa cartella potrebbe essere vuota, mancare del tutto o contenere file di altre lingue differenti dall'italiano.

 

wordpress italiano

I file di localizzazione – ovvero quelli mostrati in figura – si possono scaricare dal seguente link http://www.wpitaly.it/wordpress-in-italiano/ (cliccare in corrispondenza di “File di lingua”)

Una volta scaricato il file, lo scompattiamo e carichiamo tutti i file mediante FTP all'interno della cartella suddetta (wp-content/languages), dopodiché apriamo il file wp-config.php mediante FTP (si trova nella root del sito Wordpress) e andiamo a modificare la riga seguente:

define ('WPLANG', '');

come segue:

define ('WPLANG', 'it_IT');

Infine, non ci resta che caricare il file wp-config.php modificato sul dominio: Wordpress sarà tradotto interamente in italiano.

Hai trovato questa risposta utile?
15616 Visualizzazioni
person_pin Cosa pensano di noi i nostri clienti...

share Articoli correlati