Abilitare compressione gzip (mod_deflate) Abilitare compressione gzip (mod_deflate)

La compressione Gzip diminuisce in modo consistente il peso di una pagina, comprimendo gli elementi in modo da velocizzarne il caricamento.

Il modulo Apache che si occupa della compressione è denominato mod_deflate e, di default, è abilitato su tutti i piani hosting che la nostra azienda mette a disposizione degli utenti alla ricerca di soluzioni che rispondano efficacemente alle loro necessità.

Per abilitare il modulo, l'utente potrà utilizzare una delle seguenti soluzioni: utilizzare il tool grafico messo a disposizione da cPanel (presente dal piano KeliPro in poi) o abilitare la compressione gzip inserendo delle regole nel file .htaccess.

Nel primo caso, l'utente dovrà accedere a cPanel e, nella sezione "Software", cliccare sulla voce "Ottimizza il sito". Qui, potrà scegliere se comprimere tutto il sito o solo alcune tipologie di file. Qualora la compressione totale dovesse causare malfunzionamenti nella visualizzazione l'utente potrà scegliere una terza opzione, in modo da ottenere una compressione meno radicale.


Abilitare compressione gzip



Sarà infine necessario aggiornare le impostazioni per applicare le modifiche. 

Nel caso in cui, invece, l'utente desideri abilitare la compressione gzip inserendo delle regole nel file .htaccess, presente di default nella public_html del proprio account, dovrà aprire il file via FTP con un editor di testo o tramite Gestione Documenti e inserire le seguenti regole:

<ifModule mod_deflate.c>
AddOutputFilterByType DEFLATE text/text text/plain text/html text/xml text/css text/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xhtml+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/rss+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-javascript
</IfModule>

L'utente dovrà poi salvare e ricaricare il file. 

Per verificare che la compressione sia andata a buon fine sarà utilizzare questo strumento online: http://www.whatsmyip.org/http-compression-test/.

L'utente non dovrà fare altro che inserire il link del proprio sito internet per verificare che la compressione sia abilitata.

Abilitare compressione gzip
Hai trovato questa risposta utile?

share Ricerche correlate