Assistenza Keliweb sui Servizi - Come Funziona Assistenza Keliweb sui Servizi - Come Funziona

Keliweb offre assistenza gratuita esclusivamente con le seguenti modalità:

1. HOSTING  – bisogna tenere conto che il vostro sito viene ospitato in “coabitazione” con moltissimi altri per cui, avendo scelto questo tipo di architettura di sistema, è possibile che si verifichino momentanei disservizi temporanei. È questo il caso in cui si verifica, ad esempio, un rallentamento del vostro sito web oppure, analogamente, il messaggio “sito non raggiungibile” (il portale non carica alcun contenuto e/o compare un messaggio di errore nel browser). In generale, inoltre, non è detto che rallentamenti e time-out del sito siano legati a problemi di Keliweb, visto che potrebbero essere dovuto a problemi sulla linea internet che state utilizzando. Solitamente, comunque, disservizi del genere riescono a risolversi nel giro di pochi minuti (in media).

2. VPS CLOUD – per verificare che il server sia attivo e funzionante possiamo effettuare per voi dei ping-test sulle nostre macchine, oppure risolvere eventuali problemi hardware e/o sulla nostra rete.

3. SERVER DEDICATO – come nel caso precedente possiamo effettuare ping-test sulle nostre macchine, oppure risolvere eventuali problemi hardware e/o sulla nostra rete.


Esistono due livelli di Assistenza:

Assistenza Base - Assitenza relativa al piano Hosting KeliUser, KeliPro e sui Server Dedicati Basic.
Assistenza Prioritaria - Assistenza fornita nel più breve tempo possibile.

In entrambi i casi l'assegnazione della priorità è a discrezione del reparto tecnico che valuterà caso per caso ogni singola richiesta.

Esistono numerose altre casistiche che possono comportare problemi per i nostri clienti, e che si possono risolvere senza troppe difficoltà ricorrendo alla documentazione specifica (ad esempio del CMS che state utilizzando), reperibile ad esempio cercando il codice di errore specifico che state fronteggiando su Google. In situazioni che non siano esplicitamente legate a problemi di configurazione  delle nostre macchine o di rete, tipici errori che si presentano possono essere, ad esempio:

·pagine non trovate (errore 404):questo errore è molto comune per i siti che abbiano, ad esempio, modificato la struttura degli URL oppure, più semplicemente, il webmaster abbia rimosso la pagina dal sistema (siti dinamici) o dal filesystem (siti statici/dinamici).

·errore 500 (internal server error) indica un generico errore di programmazione o permessi sui file che riguarda il CMS o il codice che state utilizzando sulla pagina. Un caso tipico molto semplice ma altrettanto comune potrebbe essere, ad esempio, un errore di sintassi in PHP. Va gestito dal webmaster che cura il progetto analizzando i log presenti sul server ( es. file error_log presente sugli spazi hosting / cloud hosting nella dir www )

·errore 504 (gateway timeout), significa che le risorse sono sature (possibile sovraccarico del server): ricordiamo che la lista completa dei codici di errore del server è presente nelle nostre FAQ.

·permessi sbagliati, ovvero legati allo scorretto utilizzo del CHMOD (che potete eseguire ad esempio con il vostro client FTP). Come regola generale le directory del vostro sito e gli script eseguibili dovrebbero avere i permessi settati a 755, mentre immagini, file di testo e multimediali vanno di solito impostati a 644.

·errori htaccess, ovvero legati alla configurazione del file .htaccess. Esattamente come nel caso degli errori precedenti, una semplice direttiva scritta in modo errato può portare a problemi di questo tipo. Per comprendere quale riga sia da modificare, potete provare a commentare una riga alla volta, mediante il simbolo # all'inizio di ognuna  (salvando ogni volta il file, e ricordandosi di effettuare l'upload del file aggiornato).

 

Per comprendere passo-passo quello che succede con uno script problematico è infine buona norma far riferimento al log del server (presenti su tutti i piani di hosting di Keliweb), ovvero un file nel quale troverete traccia di tutti i warning e gli errori (con data ed ora inclusa). Si fa notare che gli errori di queste ultime categorie in nessun caso sono soggetti ad assistenza gratuita (per maggiori informazioni consultate la pagina dedicata all'assistenza a pagamento).
Sui prodotti che hanno un costo pari o inferiore alle € 40,00 /anno + iva l'assistenza non è prioritaria.

Hai trovato questa risposta utile?

share Ricerche correlate