Differenze tra la CDN Keliweb e quelle dei competitor Differenze tra la CDN Keliweb e quelle dei competitor

La CDN (Content Delivery Network) è una rete di server collegati tra loro che lavorano per replicare i contenuti statici (immagini, file css, javascript) di un sito web, con la medesima velocità, in tutti i principali Paesi del mondo. E' una rete di smistamento dei pacchetti internet adibito, nello specifico, a velocizzare il caricamento di qualsiasi sito web. Impostando un servizio di questo tipo all'interno di un portale, è possibile distribuire l'intero carico di traffico su vari nodi, denominati tecnicamente PoP o Point of Presence.

Moltissimi siti di grandi dimensioni utilizzano con successo questo tipo di tecnologia, specialmente nel caso in cui ricevano visite da diverse parti del mondo. Il punto di forza di una CDN è proprio legato, infatti, al servire il client più vicino geograficamente e fare così in modo che la pagina web venga caricata più rapidamente e allo stesso mondo in ogni parte del mondo.

Keliweb è il primo provider italiano a offrire un servizio di CDN, servendosi della rete di distribuzione di OnApp CDN. La nostra CDN si differenzia sotto diversi aspetti dai servizi forniti dai competitor più popolari. La nostra CDN dispone di oltre 180 PoP a differenza di CloudFlare, Amazon e MaxCDN che ne offrono un numero notevolmente inferiore, garantendo maggiore flessibilità, prestazioni e velocità del servizio. 

Keliweb, inoltre, offre il servizio attualmente a partire da 10 euro per un totale di 100 GB e a differenza degli altri concorrenti non è richiesto un pagamento differenziato a seconda del paese del PoP. Inoltre, a differenza dei competitor che offrono assistenza esclusivamente in lingua inglese, i nostri tecnici sono sempre pronti a fornire supporto sia in inglese che in italiano.

Al momento della configurazione Keliweb offre all'utente la possibilità di personalizzare il servizio scegliendo quali IP potranno accedere ad esso (proteggendo eventualmente l'accesso al servizio con username e password), quali PoP abilitare (in base alla provenienza geografica dei visitatori), le funzionalità di hotlinking, gli URL “segreti” (con chiave di accesso) e la scadenza cache.

Insieme al piano hosting, la rete CDN garantisce un ulteriore salto di qualità per le performance di un sito web. I tempi di caricamento saranno estremamente più veloci, con significativi miglioramenti per quel che riguarda l'indicizzazione e il posizionamento sui motori di ricerca. Inoltre verrà ridotto il carico di lavoro del server su cui è ospitato il sito.

Per scoprire di più vi suggeriamo di effettuare una prova gratuita del nostro servizio CDN.

Hai trovato questa risposta utile?

share Ricerche correlate